Esecuzioni

27 Dicembre 2015

Intimazione di asporto dei beni

Intimazione di asporto dei beni

TRIBUNALE (o CORTE DI APPELLO) DI ____________

UFFICIO NOTIFICAZIONI ESECUZIONI E PROTESTI

Intimazione di asporto dei beni ex art. 609 c.p.c.

Organo intimante:

Dott.__________________, Funzionario UNEP ( o Ufficiale Giudiziario) Tribunale di _______________. Parte intimata: Sig. __________________residente in______________alla Via________________. Premessa -In data _____________ il sottoscritto Funzionario UNEP (o Ufficiale Giudiziario), a richiesta del sig._________________, rappresentato dall’Avv._________________ del foro di _________________ ha eseguito provvedimento di rilascio dell’immobile sito in ________________________ alla via ______________________ nei confronti del sig.______________________________, in virtù del seguente titolo: _______________________________________________________________________; nell’immobile rilasciato sono stati rinvenuti i beni mobili descritti nel relativo verbale che qui di seguito integralmente si trascrive: (inserire fotocopia del verbale di rilascio); – i beni predetti non devono essere consegnati; – non essendo presente alle operazioni di rilascio, il sig. ____________________ non ha provveduto all’asporto dei beni predetti; tutto quanto premesso, il sottoscritto Funzionario UNEP (o Ufficiale Giudiziario) intima al sig. ______________________ residente in__________________ alla Via _______________________ di asportare i predetti beni entro e non oltre il termine di _____________ giorni decorrenti dalla data di ricezione o di conoscenza legale della presente intimazione. Decorso inutilmente il predetto termine, si provvederà, su richiesta della parte istante, ai successivi adempimenti di cui all’art. 609 c.p.c. Varese, __________________ Timbro e firma Relazione di Notificazione Io sottoscritto_____________________addetto all’UNEP del Tribunale di Varese ho notificato la su estesa intimazione ex art. 609 c.p.c. al sig. ______________________ nella sua residenza in ___________________ alla Via _____________________, ivi _____________________________________________ ________________________________________________________________________ Varese, ______________ Timbro e firma The other side of the law

Scarica il file in formato PDF

Ultimi articoli

E-learning 27 Maggio 2024

AVVISO – PUBBLICAZIONE LINKS -Corso FPFP24008 – PROGETTO EJNita 2.0 – 30/31 maggio 2024

Corso FPFP24008 “Il punto sulla giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corte di Cassazione in materia di cooperazione giudiziaria civile” PROGETTO EJNita 2.

E-learning 25 Maggio 2024

9 e 10 luglio 2024 convegno sugli strumenti di cooperazione giudiziaria dell’UE in materia civile

L’8 gennaio 2024, l’UEHJ e altri partner hanno iniziato ad attuare il progetto europeo e-FILIT (Per una migliore attuazione del diritto dell’UE e l’uso dei sistemi di tecnologia dell’informazione e della comunicazione (TIC) nei settori della cooperazione giudiziaria dell’UE attraverso la formazione interprofessionale).

E-learning 6 Maggio 2024

Corso on line in materia di protezione dei dati per Ufficiali Giudiziari 13 e 14 giugno 2024

Il giorno 13 e 14 giugno 2024 l’Associazione Internazionale degli Ufficiali giudiziari (UIHJ), il Centro per il diritto costituzionale europeo (CECL) e per l'Italia l'Associazione Ufficiali Giudiziari in Europa(AUGE), organizzano 2 giorni di formazione rivolti agli ufficiali giudiziari e a tutti coloro che in ambito giudiziario devono confrontarsi con la protezione dei dati nell'ambito dell'esecuzione civile.

E-learning 23 Aprile 2024

Il punto sulla giurisprudenza della corte di giustizia e della corte di cassazione in materia di cooperazione giudiziaria civile

PROGETTO EJNITA 2.0 Data: 30 e 31 maggio 2024Luogo: on line su piattaforma Microsoft Teams Responsabile del corso: Roberto Giovanni Conti, Loredana Nazzicone Esperte formatrici: Roberta Bardelle, Elena D’Alessandro Per i dettagli clicca qui Il corso – parte integrante dei programmi di aggiornamento sulla giurisprudenza offerti dalla SSM – è organizzato nel contesto del progetto EJNita 2.

torna all'inizio del contenuto