143 cpc irreperibilità

19 Maggio 2021

Notificazione al destinatario irreperibile ex art 143 cpc

E’ molto diffusa tra i cittadini, o persone comunque residenti nel nostro Paese, la
convinzione per cui chi non vuol ricevere una multa, una cartella di pagamento, un avviso di
accertamento dell’Agenzia delle Entrate o l’atto giudiziario per il recupero di un credito, dovrà solo
evitare di ricevere la notifica formale dell’atto rendendosi, concretamente, “non rinvenibile” al proprio indirizzo di abitazione.

Nella pratica notificatoria quotidiana si assiste frequentemente a diverse forme di “tentativi
di scomparire”: il “potenziale” destinatario può limitarsi a togliere il proprio nome dal citofono, o,
in modo più radicale, a rimuovere la cassetta delle lettere dall’ingresso di casa; alcuni arrivano a
dichiarare la propria residenza anagrafica in un indirizzo del territorio del Comune ove in realtà non
vivono (spesso in luoghi evidentemente non abitabili, come ruderi o edifici industriali), contando
anche sulle difficoltà che, a volte, incontrano i servizi comunali dello stato civile nell’effettuare le
verifiche circa l’effettiva presenza del destinatario.

In altri casi, sempre più frequenti, le persone si allontanano semplicemente dalla propria
abitazione/residenza senza curarsi di “aggiornare” l’anagrafe, trasferendosi in altro Comune, o
Regione, o Nazione (si pensi ai numerosi cittadini stranieri che, senza vincoli di lavoro o rapporti
sociali né scrupoli di ordine burocratico-amministrativo, rientrano nei propri Paesi d’origine,
lasciando spesso tutti i propri beni od oggetti lì dove li hanno acquistati), senza lasciare
informazioni sulla loro nuova collocazione………..

Ultimi articoli

Uncategorized 12 Luglio 2022

Domande antiche per affrontare il futuro – contributo scritto al Congresso U.I.H.J. di Dubai 2021 – Orazio MELITA

Stimatissimo sig. Presidente, gentili colleghe, egregi colleghi[1], il tema portante di questo congresso è quanto mai di primaria importanza, non c’è alcun dubbio che l’umanità stia vivendo in questi anni una rivoluzione epocale ancor più profonda della rivoluzione industriale, in altre parole la casa, il nostro nuovo habitat, in cui siamo destinati a vivere sarà digitale ma proprio per questo prima ancora di domandarci quali tende mettere alle finestre di questa nuova casa dobbiamo interrogarci sul terreno su cui poggia per esser sicuri delle sue fondamenta.

Uncategorized 12 Luglio 2022

Lettera aperta in occasione dei referendum sulla giustizia

Caro elettore italiano, mi rivolgo a te, a tutti voi in questa tornata referendaria sulla “giustizia” sia che abbiate scelto di votare cinque “sì”, sia che abbiate preferito votare “no” oppure che abbiate esercitato il vostro diritto di non votare per alcuni o per tutti i quesiti referendari.

Uncategorized 8 Giugno 2022

IL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI: COSA CAMBIA DAL 22 GIUGNO 2022?

IL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI: COSA CAMBIA DAL 22 GIUGNO 2022? Il 24 dicembre 2021 è stata pubblicata in G.

torna all'inizio del contenuto