progetti europei

31 Gennaio 2018

Al via Progetto europeo per l’ampliamento del repertorio europeo degli ufficiali giudiziari

Al via Progetto europeo per l’ampliamento del repertorio europeo degli ufficiali giudiziari

La Camera Europea degli Ufficiali Giudiziari – CEHJ ha ottenuto l’approvazione del progetto europeo per l’ampliamento del repertorio europeo degli ufficiali giudiziari, bandito dalla Commissione europea lo scorso gennaio in collaborazione con l’Associazione bulgara per lo sviluppo dell’esecuzione giudiziaria (JEDI) e il Ministero della Giustizia italiano.

Il progetto, dal titolo   “Trova l’Ufficiale Giudiziario II” (FAB II) , finalizzato alla allargamento repertorio europeo, directory creata in un progetto precedente (ECE / esecuzione giudiziaria in Europa) anche co-finanziato dalla Commissione tra il giugno 2010 e giugno 2012), che ha interessato gli ufficiali giudiziari di Francia, Belgio, Lussemburgo, Ungheria e Polonia.
Ha lo scopo ultimo di rafforzare la cooperazione transfrontaliera tra le parti coinvolte in procedimenti civili in Europa e facilitare l’accesso alla giustizia per i cittadini e le imprese europee,

“Trova l’Ufficiale Giudiaziario II”, che dovrebbe iniziare nel mese di settembre 2016, ha un budget di 454.000 €,   di cui 361.000 € finanziati dall’Unione Europea. 
I costi di sviluppo dei elenchi elettronici nazionali e il connettore sul repertorio europeo sarà finanziato al 80% da fondi europei, la CEHJ apporterà il suo supporto legale e tecnico per l’attuazione di questi strumenti. L’elenco sarà poi integrato nel portale e-justice della Commissione europea e sarà molto importante nel quadro del regolamento relativo a l’ordinanza europea per il pignoramento conservativo dei conti bancari (in vigore da gennaio 2017).

Inoltre, anche il progetto Me-Codex progetto sostenuto dal Ministero tedesco della Giustizia, nel la CEHJ è un membro del consorzio insieme al consiglio del notariato dell’Unione Europea (CNUE) e del Consiglio Europeo degli avvocati (CCBE ), è stato selezionato dalla Commissione europea per il co-finanziamento. Questo progetto ci permetterà di finanziare il collegamento tra le piattaforme europee per la notificazione elettronica (EJS) ed e-CODEX, pari a 30.000 €

Leggi la versione originale sul sito della CEHJ

Ultimi articoli

Uncategorized 12 Luglio 2022

Domande antiche per affrontare il futuro – contributo scritto al Congresso U.I.H.J. di Dubai 2021 – Orazio MELITA

Stimatissimo sig. Presidente, gentili colleghe, egregi colleghi[1], il tema portante di questo congresso è quanto mai di primaria importanza, non c’è alcun dubbio che l’umanità stia vivendo in questi anni una rivoluzione epocale ancor più profonda della rivoluzione industriale, in altre parole la casa, il nostro nuovo habitat, in cui siamo destinati a vivere sarà digitale ma proprio per questo prima ancora di domandarci quali tende mettere alle finestre di questa nuova casa dobbiamo interrogarci sul terreno su cui poggia per esser sicuri delle sue fondamenta.

Uncategorized 12 Luglio 2022

Lettera aperta in occasione dei referendum sulla giustizia

Caro elettore italiano, mi rivolgo a te, a tutti voi in questa tornata referendaria sulla “giustizia” sia che abbiate scelto di votare cinque “sì”, sia che abbiate preferito votare “no” oppure che abbiate esercitato il vostro diritto di non votare per alcuni o per tutti i quesiti referendari.

Uncategorized 8 Giugno 2022

IL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI: COSA CAMBIA DAL 22 GIUGNO 2022?

IL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI: COSA CAMBIA DAL 22 GIUGNO 2022? Il 24 dicembre 2021 è stata pubblicata in G.

torna all'inizio del contenuto