Resoconto Consiglio Permanente UIHJ Parigi novembre 2017

By | dicembre 25, 2017

Si é svolto il Consiglio Permanente annuale dell’Unione Internazionale degli Huissiers de
Justice a Parigi dal 22 al 24 novembre con la presenza di circa 57 delegazioni di
provenienza da diversi continenti.
Il dibattito all'interno del Consiglio, se pur nasce come un incontro a connotazione
amministrativa seguendo un ordine del giorno ben preciso e denso, consente a tutti i Capi
delegazione dei paesi membri dell’UIHJ di confrontarsi sul modus operandi nelle varie
attività degli Ufficiali Giudiziari.
Il Consiglio, come avviene per ogni semestre, si apre sulle azioni espletate dall'Unione
Internazionale e dai suoi membri nel periodo precedente e ciò per tutti i delegati
rappresenta un momento di riflessione per capire sulle possibilità che ogni paese ha di
adottare un "modus operanti" efficace ed efficiente sia nelle esecuzioni che nelle
notificazioni per rendere una giustizia più giusta. Per dirla in parole povere, cito della
nostra Presidente, Maitre Francoise Andrieux: « La differenza é una ricchezza ma
l’unione é una forza ».
Ritengo importante per tutti i colleghi italiani segnalare nel presente resoconto alcuni aspetti in merito alle numerose iniziative intraprese dall’Unione Internazionale. Si tratta di lavori e progetti di alto livello sia sul sistema di notificazione che di esecuzione dei titoli esecutivi. Per tali progetti se ci fosse in Italia una forte sensibilità a rendere una giustizia più giusta, le nostre Istituzioni nonché la classe politica dovrebbero prenderli da esempio e compararli, poiché essi sono elaborati e messi in pratica da paesi ben meno ricchi e sviluppati rispetto all’Italia.

Per leggere l’articolo clicca sul link di seguito: Relazione CP UIHJ nov 2017 ok