Il processo civile telematico va in scena a Varese

By | Marzo 20, 2016

Il processo civile telematico ovvero “Metti una sera a teatro”

Il 24 marzo va in scena al Teatro Nuovo di Varese il processo civile telematico. L’evento è organizzato dall’Ordine degli Avvocati in collaborazione con AGENDA DIGITALE GIUSTIZIA.

Quello del PCT è un mondo che si muove ad alta velocità.
Notevole è stato il suo impatto sull’utenza e non tutti  si sono sempre manifestati ben disposti nei confronti del fenomeno di dematerializzazione dei documenti giuridici in atto da tempo e che appare oramai inarrestabile.

La diffidenza nei confronti di questo processo evolutivo può essere superata soltanto considerando in primo luogo l’aspetto organizzativo e, in particolare, la condivisione di prospettive tra gli attori del PCT.

Sotto l’aspetto normativo, il PCT non può essere concepito come procedimento che possa mantenere la struttura del processo classico.
E’ pertanto necessario ripensare le forme processuali tradizionali, riformulandone le stesse regole giuridiche.

Sotto il profilo tecnologico, il PCT postula naturalmente l’applicazione di concetti del mondo informatico al settore della Giustizia.
Una questione particolarmente rilevante sotto questo aspetto è quella della sicurezza nel trasporto delle informazioni..

L’evento prevede una rappresentazione semiseria di una storia PCT (Carciofi, Mastrolire e e il dott. Sacripanti) oltre al confronto tra gli utenti del processo.
La partecipazione è aperta a tutte le componenti del mondo giudiziario locale.
Riconosciuti tre crediti formativi per gli avvocati..
Ingresso libero.

Per scaricare il programma dell’evento clicca qui.

il processo civile telematico